Passoni tra le 100 eccellenze italiane dell’economia circolare

Il rispetto per l’ambiente e l’attenzione ad un’economia sostenibile sono fattori che fanno parte da sempre del DNA di Passoni.

Siamo convinti che la green economy non sia soltanto un modo più etico di vivere l’ambiente che ci circonda, ma possa anche rappresentare un’opportunità per sviluppare l’impresa.
Ci conforta vedere che ciò in cui crediamo è diventato nel tempo una leva competitiva anche per il nostro paese: l’Italia oggi è tra i paesi più virtuosi per riciclo industriale, uso circolare delle materie prime, risparmio di energia e riduzione di CO2.

Per questo motivo, Fondazione Symbola, Enel e CSR Europe hanno inserito Passoni tra le 100 case histories italiane che maggiormente si distinguono per innovazione ed economia circolare.
In questi giorni il report “100 Italian Circular Economy Stories” è stato l’oggetto di una conferenza europea a Bruxelles a cui hanno preso parte importanti stakeholder di business, società civile e governo.

Tra le varie caratteristiche di Passoni, il report sceglie di concentrarsi in particolare sull’uso della Pellemela, un materiale innovativo, ottenuto attraverso il riciclo degli scarti della lavorazione di prodotti vegetali, in particolare delle mele, che noi utilizziamo per creare prodotti in similpelle eco-compatibili e atossici.